Brevi Considerazioni.

pazzo mondo

Stanchezza.

Il mondo la’ fuori sembra una giostra impazzita. Teste tagliate. Paesi squassati. Presidenti impotenti. Ragazze che vengono violentate come se non fosse nulla e il mondo tace (parlo dell’India e del Sudan dove il fenomeno pare sia endemico).

Confusione. Ma lo sappiamo più’ chi siamo veramente? Tutti che strillano. Gli esseri umani hanno imparato ad abbaiare meglio dei cani. Questi vengono abbandonati come se fossero semplice spazzatura.

Dolore. Bambini che vengono usati come scudi umani (non stupitevi, accade in Siria e, poco tempo fa e’ successo a Gaza). Il Nord odia il Sud. Il Sud considera il Nord come la peste. Bianchi uccido i neri. I neri ammazzano i neri (e qualche volta i bianchi). Il novanta per cento del mondo fa la fame. Gli elefanti sono quasi estinti e le tigri vengono uccise per fare tappeti.

I preti parlano di Dio, ma gli voltano le spalle lasciando solo qualche piccola suora nel Burundi a fare il lavoro che Cristo ha chiesto: amatevi.

E tutti attendevano l’Iphone 6.

Advertisements

7 Comments

Filed under armi, bambini, Chiesa Cattolica, Church, Crimini di Guerra, Donne, Europe, figli, history, Human Rights, love, Pace, Peace, politica affari internazionali, Politica Internazionale, Preti, societa'

7 responses to “Brevi Considerazioni.

  1. Fai da interprete a tutti quelli che la pensano come te , ma non sono capaci di esprimerlo….
    Grazie della tua testimonianza!

  2. ambrasomewhere

    Ciao!Approfitto di questo spazietto per segnalarti che da oggi puoi seguirmi alla pagina
    http://www.cameraasudtravel.wordpress.com, rimuoverò la pagina
    ambrasomewhere.wordpress.com molto presto.

    Buon sud 😉

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s